Roma - 27/10/2020
Chiamaci al numero +39 06 4818313



Piattaforme contrattuali


PIATTAFORMA RINNOVO CCNL COIBENTI

 

19/01/2010

Anche se il settore della coibentazione termoacustica risente, inevitabilmente, delle difficoltà relative alle produzioni industriali ed alle realizzazioni impiantistiche in cui si trova ad operare, la UGL Chimici ritiene che ci siano le condizioni perché il nuovo contratto di lavoro contenga elementi che favoriscano lo sviluppo e colga le opportunità che la ripresa economica, di cui si intravvedono già i primi segnali, offrirà nei prossimi mesi od anni.
Pertanto il contratto di lavoro deve costituire un imprescindibile strumento per coniugare le esigenze delle imprese e dei lavoratori al fine di armonizzare le peculiarità ed esigenze del settore con le generali caratteristiche che regolamentano i rapporti di lavoro nell’ambito del contratto Chimico e Chimico-farmaceutico in cui le aziende della coibentazione si trovano generalmente ad operare.
Il rinnovo del contratto nazionale, che deve inquadrarsi nell’ambito della Riforma degli assetti contrattuali introdotta il 22 gennaio 2009 e successivamente regolata con l’accordo interconfederale del 15 aprile 2009, sottoscritto anche dalla Confederazione UGL, dovrà essere, quindi, l’occasione per mettere in atto una serie di miglioramenti per venire incontro alle aspettative del mondo del lavoro in modo che con un attento confronto tra le parti, si possa disporre di meccanismi contrattuali per affrontare le sfide industriali e le trasformazioni che inevitabilmente si presenteranno nei prossimi anni e per il superamento delle gravi difficoltà in cui si trova ad operare il settore.